10 MARZO 2017 TEATRO ALFIERI - ASTI HAPPY HOUR with QUARTETTO D'ARCHI & DANZA PREVENDITE SU CIRCUITO DA GENNAIO 2017

... E NEL 2017, “BUON COMPLEANNO LIGA” RADDOPPIA CON ASTI!

 

Al Teatro Alfieri, con band, quartetto d’archi, spettacoli di danza e ballerini aerei.

Ad organizzare sul posto, sarà L’ASSOCIAZIONE NO PROFIT MAMA AFRICA, con la collaborazione delle agenzie  MAGIX PROMOTION e LIFE EVENTI, la PRO LOCO CALLIANETTO, la SCUOLA DI DANZA NEW TERPSICHORE e la COOPERATIVA SIPARIO.

In considerazione delle finalità benefiche dell’iniziativa e per contribuire a coprire le spese organizzative, siamo alla ricerca di entità che abbiano il piacere di aderire a questo grande progetto e che vogliano legare il nome della loro realtà aziendale ad un evento che richiamerà un grandissimo numero di spettatori per una bellissima serata di musica e solidarietà.

 

LA COMUNICAZIONE DELL’EVENTO

 

Sito web, varie pagine Facebook e social, manifesti 6x3 metri, volantini e locandine; gli sponsor avranno la possibilità di esporre cartelloni e materiale promozionale all’interno del Teatro durante il concerto, che sarà ampiamente pubblicizzato su radio e giornali locali. In particolare, durante l’evento verranno fatti i ringraziamenti e nominati tutti coloro che ci avranno aiutato a realizzare questa serata.

 

 

IL PROGETTO BENEFICO FINANZIATO DA MAMA AFRICA:

 

Programma nutrizionale delle Suore Francescane dei Poveri.

Costruzione di due capanne adibite a cucina.

Fin dall’inizio nel 1979 uno degli obiettivi dei dispensari San Francesco gestiti dalle Suore Francescane dei Poveri nel dipartimento di Kounghuel, regione di Kaolack, Senegal è stata la lotta contro la malnutrizione e le malattie nei bambini.

Un Programma nutrizionale decentralizzato ed esteso a numerosi villaggi dell’area è nato ufficialmente nel 2012 con Sr Rose Ndong, SFP, responsabile dei dispensari di Missira, Koumbidia e Lwanga.

Nel 2016 sono stati accolti 1315 bambini in 32 villaggi.

Ora ogni villaggio organizza la propria cucina in loco due volte a settimana.

Il nostro programma di nutrizione comprende la valutazione del peso-per-altezza dei neonati e dei bambini.

I bambini che diventano sani possono lasciare il programma, ma continuano ad essere periodicamente controllati.

Una volta al mese in ogni villaggio viene convocato il gruppo delle madri per una formazione e sensibilizzazione alla salute, igiene e nutrizione.

Si insegnano loro ricette semplici che utilizzano i prodotti alimentare disponibile nei loro villaggi e le misure di prevenzione contro la diarrea e altre malattie che possono causare la malnutrizione nei bambini.

Abbiamo aiutato le donne che prendono parte al programma, sostenendo in 22 villaggi le loro micro imprese di coltivazione di mais, arachidi, fagioli e verdure.

Parte del raccolto vien messo in comune per la preparazione dei pasti.

In questo modo le donne si sentono partecipi del programma e hanno un piccolo reddito o un fondo comune.

Questo denaro permetterà loro di prendersi cura dei bambini e di se stesse.

Oggi la maggior parte dei bambini sostenuti dal progetto è in buona salute.

la malnutrizione è diminuita drasticamente, così come il tasso di mortalità infantile. Il progetto è in espansione, poiché continue richieste provengono dai altri villaggi per aiutare a nutrire i loro figli.

Finora le donne hanno cucinato all’aperto, in condizioni difficili.

Stiamo raccogliendo i fondi per costruire, almeno a Missira e Lwanga, i villaggi più grandi dove si concentra il maggior numero di mamme con bambini, due grandi capanne sotto le quali le donne potranno cucinare in condizioni igieniche migliori, al riparo dal sole, dal vento sabbioso e dalla pioggia.

Il preventivo di spesa per ogni capanna è 3.000.000 Fcfa (4.573,00 Euro)